Il progetto nasce nel 2007 dall’incontro tra Camilla Giacomini – stilista per varie aziende tra cui Cycle e Met e vincitrice del Progetto Incubator promosso dalla Camera Nazionale della Moda – e Daniele Scaboro – da anni agente rappresentante di tessuti e accessori per abbigliamento di alto livello.

La vision del brand poggia su tre punti fondamentali:

-       un Made in Italy vero e controllato;

-       un innovativo approccio Slow Fashion;

-       la continua ricerca di materiali ed idee che contribuiscano alla salvaguardia dell’ambiente.

In un periodo in cui il Made in Italy è celebrato opportunisticamente da molti imprenditori, Camilla e Daniele, presentano un prodotto italiano Reale, realizzato da laboratori veneti e lombardi che da anni si distinguono in questo settore lavorando secondo un rigido ed onesto codice etico, e avvalendosi della collaborazione di abilissimi piccoli artigiani per la realizzazione di cappelli in tessuto e in crochet e di borse in pelle pregiata.

Il contributo di Reale per l’ambiente è dato dall’impiego di tessuti preziosi destinati al macero ma soprattutto alla ricerca di materiali e tinture naturali ed innovativi: immancabili in tutte le collezioni capi in felpa organica, fibra di bambù, alga marina, ortica nonchè cotone, seta e cachemire.

Reale propone un innovativo concetto di slow-fashion per una donna chic ma comoda, ricercata ma allo stesso tempo libera di distinguersi dal gusto globalizzato, offrendo un approccio contrario alla frivolezza e al disimpegno tipici della moda odierna.

Share